Benvenuto Bienvenida Bienvenue Welcom
欢迎 Willkommen добро пожаловать!


Sardegna & Ogliastra


L’Ogliastra è un’area particolare della Sardegna, difficile da raggiungere (è chiamata anche “l’isola nell’isola”), contornata dai monti del Gennargentu e adiacente alla Barbagia, la zona più dura e selvaggia del Supramonte, con le montagne che si
affacciano su uno splendido mare.

L’Ogliastra è una grande bellezza naturale da vivere con tutti e cinque i sensi: la vista per ammirare paesaggi unici e notti con stellate brillanti; l’udito per ascoltare il silenzio profondo delle montagne e il rumore del mare; il gusto per assaporare l’aria, l’acqua e il cibo com’erano una volta; il tatto e l’olfatto per toccare, percorrere e annusare una natura ancora in gran parte incontaminata.

Una simbiosi di mare e montagna come non si trova in tutto il Mediterraneo.

Non a caso il percorso “Selvaggio Blu” è in Ogliastra e inizia a pochi chilometri da Ceabay correndo tra alte montagne a picco sul mare.

I siti della Sardegna sono molti; tra i tanti conosco questi:

www.sardegnaturismo.it/
www.sardegnaturismo.it/it/esplora/cea
www.lamiasardegna.it
www.lamiasardegna.it/files/705.htm
www.turismo.ogliastra.it/
www.visitbaunei.it/
www.selvaggioblu.it/
http://gorropu.info/
www.turismo.ogliastra.it/spiagge_in__ogliastra_-_lido_di_cea.html
www.kentannosinsardinia.it/sardegna.html


CeaBay Project


Il progetto Ceabay ha origine nel 1981, quando, su suggerimento di un amico, Roberto, sono andato con Liliana (mia moglie) e Rita e Michele (i figli) al villaggio Pedras a Santa Maria Navarrese per tre settimane. Da allora tutte le estati ci hanno visto “stregati” da questi posti.

Nel 1984 abbiamo comprato una villetta del Pedras e nel 2004, con il caro amico Severino Contu, il terreno nella bella baia di Cea, a 400 metri dal mare, di fronte agli “scoglius arrubius”.

Tralascio le tante vicissitudini di questi anni e salto direttamente al mese di gennaio 2018: abbiamo dato l’incarico all’Architetto Massimo Pisu per un progetto di hotel diffuso/resort con alcune ville.

Chi desidera essere tenuto al corrente degli sviluppi deve cortesemente compilare il modulo di contatto >> e sarà aggiornato con una newsletter (indicativamente ogni due o tre mesi).

Chi desidera partecipare attivamente (come Partner dell’intero progetto; consulente o fornitore; potenziale acquirente di una villa o gestore dell’albergo o….) può indicarlo fin da subito. In ogni caso, tra un paio d’anni, potrà semplicemente venire a Ceabay per una bella vacanza al CeabayResort o in una CeabayVilla. Ma il mio suggerimento è di non aspettare tanto, già questa primavera si può fare una bella visita a Ceabay!

Ma perché venire in Ogliastra a Ceabay?

Basta guardare le temperature medie di Tortolì 

Basta guardare le temperature medie di Tortolì
>> https://it.climate-data.org/location/14496/ (October + 18,9)

Notare in particolare i mesi invernali … a dicembre o gennaio venire a Ceabay è particolarmente gradevole sia per un soggiorno al Resort, sia per stare in una delle ville… e per chi abita in una delle grandi città del nord Europa e vuole confrontare i valori….

Ad esempio Oslo >> https://it.climate-data.org/location/81/

Amsterdam >> https://it.climate-data.org/location/3330/

Francoforte >> https://it.climate-data.org/location/447/

Monaco di Baviera >> https://it.climate-data.org/location/6426/

Parigi >> https://it.climate-data.org/location/44/

Vienna >> https://it.climate-data.org/location/41/

 

E chi viene tra aprile e giugno o tra settembre e novembre, passerà delle splendide giornate con buoni prezzi ed avrà il mare più bello da condividere con pochi intenditori.


Novità


Nel mese di febbraio 2018 viene presentato al Comune di Tortolì un progetto di
sviluppo dell’area denominata Ceabay.

 

Non appena il progetto sarà approvato verrà pubblicato sul sito.

Gli elementi fondamentali sono:
– Superficie complessiva mq.  28.413
– Volume massimo ammissibile:  28.413 x 0,35 = 9.944 mc.

Per avere maggiori informazioni http://ceabay.it/start/#Contatti

Visualizza la mappa

Team


Sono nato a Caserta nel novembre 1944 dove mio padre, romagnolo, giovane ufficiale di artiglieria arruolato volontario, insegnava alla scuola di guerra ubicata presso la reggia di Caserta e dove ha conosciuto e sposato mia madre. Un paio d’anni dopo siamo ritornati a Ravenna, nella casa di famiglia in Borgo San Biagio.
Ho fatto le cinque scuole elementari ad Asigliano e Vercelli, le medie e il liceo scientifico a Ravenna, l’Università a Bologna (ingegneria), il lavoro a Milano, dal 1970.

IBM dal 1970 al 1982 (5 anni system engineer e 7 salesman); poi Central (teleallarmi e videosicurezza); quindi Dataconsyst (PBX digitali e TLC); poi CTC, Computer Technology Consultants (settore ICT); LCS, La Centrale Servizi (ICT).
Infine, dal 1989 al 2015, ITER – Innovare: Tecnologie, Esperienze, Ricerche.
Ci siamo occupati di Records Management; Digital Documents, Bio, Nanotechnology; 3D Printing; ecc….
In tutti quegli anni le vacanze, sostanzialmente estive, le ho trascorse al mare con Liliana, mia moglie, Rita, la primogenita, Michele il secondo figlio.
Punta marina, Milano Marittima, Gabicce mare, Conero, Venturina, Elba, e – infine – Sardegna.
1980 Valle dell’erica, splendida ma molto ventosa.
Dal 1981 Santa Maria Navarrese, villaggio Pedras.
In conclusione: porto in Ceabay tanti anni di esperienza sia di lavoro che di vacanza al mare e più di 36 anni di vacanza in uno dei primi villaggi ogliastrini, dove ora trascorro molti mesi dell’anno.

>> www.linkedin.com/in/domenicopiazza/


Contatto


Soggetto
privatoazienda

Interessato a
VacanzaAcquisto villaFornitorePartner del progetto

Privacy* I dati forniti sono gestiti secondo la normativa vigente in Italia e disponibile a questo link

Tutte le comunicazioni ricevute permettono di cancellarsi dalla lista semplicemente cliccando su
“cancel”